“PIRATI DEI CARAIBI” VS “PIRATI INFORMATICI”

Dopo il gigantesco attacco hacker che ha messo in ginocchio oltre 200.000 computer in tutto il mondo, anche la Disney è sotto attacco. Alcuni pirati informatici sono riusciti a rubare il quinto capito della saga “Pirati dei Caraibi” ed ora chiedono il riscatto milionario in Bitcoin (moneta virtuale) per impedirne la divulgazione. Secondo quanto riportato da tutti i quotidiani nazionali, i pirati della rete, minacciano la casa cinematografica di divulgare i primi 5 minuti ed i successivi 20 a riscatto non pagato.

Stessa sorte era toccata pochi giorni fa a Netflix, anche in quel caso gli hacker richiedevano il pagamento di un riscatto, negato dalla piattaforma di film e serie tv digitali, che ha portato alla diffusione in rete non autorizzata dell’ultima attesissima stagione di “Orange is the new black”.

Si tratta sempre di Pirati dunque, ma questi a differenza del nostro caro Jack Sparrow, rubano comodamente seduti dietro i loro computer senza compiere imprese degne di un vero pirata, non rubano navi o dobloni d’oro, ma tesori di ben altri valori ed entità.

Mio caro “Capitano Jack” stai attendo che Disney non intende pagare e la tua nave rischia di affondare nel mare del web.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *